Psicoterapia Individuale

psico-individuale

L’approccio estetico e fenomenologico della Psicoterapia della Gestalt focalizza l’attenzione sui processi relazionali e sulla possibilità di cogliere la realtà attraverso i “sensi”.
Il fine della Psicoterapia è cogliere l’intenzionalità di contatto ovvero il desiderio relazionale presente in ciascuno di noi e che resta ingabbiato nel “gesto mancato”, impedendo alla persona la piena espressione di Sé nel rapporto con se stessa e con gli altri. Il fine del lavoro terapeutico si orienta a far fluire nuovamente l’energia bloccata al fine di re-direzionarla verso il suo obiettivo originario ovvero il contatto con l’Altro.
Lo sguardo del terapeuta è rivolto ai processi creativi e relazionali che emergono all’interno della relazione terapeuta-paziente, ovvero ai modi in cui la persona gestisce creativamente la complessità delle situazioni.
Attraverso il dare senso e significato all’esperienza vissuta, al romanzo di vita della persona, quest’ultima viene sostenuta e guidata verso la scoperta della propria e dell’altrui “bellezza”, al fine di ri-creare il movimento armonico che si dispiega nella “danza relazionale” con l’altro.

Share Button